EventiSalute+TelevisitaTreC

TreC+ si presenta al Tesino

04/02/2022 By

Tre incontri con i sindaci e i rappresentanti delle Associazioni dei Comuni di Pieve, Cinte e Castello Tesino per promuovere iniziative per il benessere della popolazione, nell’ambito di un intervento cofinanziato all’interno della Strategia Nazionale Aree Interne” (SNAI).  Tra gli obiettivi del progetto italiano rientra il potenziamento dell’erogazione dei servizi sociosanitari partendo dall’implementazione di un modello di sanità digitale che possa garantire interventi di prevenzione primaria e secondaria, anche attraverso l’uso di applicazioni (per cellulari, tablet, ecc..) per la promozione di un sano stile di vita. La Giunta provinciale, con deliberazione n. 500 del 30 marzo 2015, ha individuato infatti l’area del Tesino, alla periferia orientale della Provincia autonoma di Trento, al confine con il Veneto, quale prototipo in cui avviare uno sviluppo locale tramite la SNAI. Uno degli obiettivi è dedicato alla salute. Grazie alla strategia è stato programmato e avviato un progetto per l’implementazione del servizio di telemedicina e di un ambulatorio infermieristico di prossimità a Pieve (attivo da settembre 2020), che avvicina l’assistenza sanitaria alle persone, in particolare per pazienti cronici e per la promozione di corretti stili di vita.

Si è parlato di queste opportunità nei tre incontri informativi del 17, 20 e 25 gennaio scorsi, a cui hanno partecipato Simona Sforzin, direttrice Area cure primarie, Unità operativa cure primarie – Valle dell’Adige, Valle dei laghi e Vallagarina di APSS, degli infermieri Elisa Menguzzo, Alberto Trentin, Stefano Toccoli, e del team di TrentinoSalute4.0. 

Diego Conforti, direttore dell’Ufficio innovazione e ricerca del Dipartimento Salute e politiche sociali della Provincia autonoma di Trento e Francesca Perini, project manager di TS4.0 hanno presentato il Fascicolo Sanotario Elettronico (FSE), la piattaforma TreC+ e la app TrentinoSalute+.

Grazie al personale di TrentinoSalute4.0, presso l’ambulatorio di Pieve, dal 24 gennaio, tutti i lunedì dalle 10:00 alle 18:00 e fino all’11 aprile 2022, la popolazione locale potrà chiedere assistenza per l’installazione dell’app sul cellulare/tablet e riceverà le informazioni necessarie per sfruttare al massimo le potenzialità di TreC+.

Cos’è la strategia Nazionale per le Aree interne?

Le Aree Interne rappresentano una parte ampia del Paese – circa tre quinti del territorio e poco meno di un quarto della popolazione – assai diversificata al proprio interno, distante da grandi centri di agglomerazione e di servizio e con traiettorie di sviluppo instabili, ma tuttavia dotata di risorse che mancano alle aree centrali, con problemi demografici ma anche fortemente policentrica e con forte potenziale di attrazione. L’Italia nel Piano Nazionale di Riforma (PNR) ha adottato una Strategia per contrastare la caduta demografica e rilanciare lo sviluppo e i servizi di queste aree attraverso fondi ordinari della Legge di Stabilità e i fondi comunitari. Per il Trentino, le aree di riferimento per i progetti sono la Val di Sole e il Tesino.

 



About the Author

Marzia Lucianer: Marzia Lucianer, giornalista scientifica, responsabile Press Office and Digital Communication di TrentinoSalute4.0